5 buoni motivi per visitare Taste

  • 7 Marzo 2019
  • Scritto da: Bat Radar Team

Da domani, 9 marzo, all’11 marzo, si terrà a Firenze presso la stazione Leopolda Taste, il salone dedicato alle eccellenze del gusto e del food lifestyle.

Al Taste si danno appuntamento i migliori operatori internazionali dell’alta gastronomia, ma anche il sempre più vasto e appassionato pubblico dei foodies.

 

Cinque sono i buoni motivi per visitarlo:

 

1. Le eccellenze del food e del kitchen design

400 aziende, il meglio dell’enogastronomia contemporanea e – con la sezione Tools – le attrezzature tecniche e le proposte più innovative per tavola e cucina (una selezione di 14 brand con i loro oggetti di food & kitchen design, capi di abbigliamento, attrezzature tecniche e proposte innovative per la cucina).

Al Taste arrivano ogni anno i brand che esplorano le nuove frontiere del gusto, tendenze alimentari studiate per incontrare i palati più esigenti e curiosi, come la zuppa di chiocciole di Arcenni, gli estratti di frutta di Biobacche Toscane, il pecorino di Carmasciando, l’acquavite di visciole di Corte Luceoli, l’infuso di foglie di lamponi di Lamponi dei Monti Cimini, il cioccolato affinato di Sabadì Slow Living, la pasta di legumi di Legù

 

2. I grandi della scena gastronomica

Chef stellati (su tutti Massimo Bottura e Massimiliano Alajmo), giornalisti di settore, imprenditori, esperti di food per riflettere sul gusto e diffondere idee rivoluzionarie, all’interno del contesto Taste Ring.

 

3. La location

Alessandro Moradei firma un allestimento speciale, dedicato al Pianeta Pane e ai suoi elementi fondamentali, con grafiche originali e atmosfere soft.

 

4. Il pane di Taste

Un vero panificio esalta il tema di questa edizione, per un’esperienza a 360° nel mondo dell’arte bianca.

 

5. Lo shop, lo spazio della spesa consapevole.

Non solo assaggi e degustazioni: a Taste si può fare anche la spesa e portare a casa un pieno di bontà! La scorsa edizione il negozio ha presentato 1.846 tipologie di prodotto per oltre 17.100 pezzi venduti.

 

E per non farsi mancare nulla si può scegliere di partecipare ad uno o più eventi in calendario al FuoriDiTaste, il programma off di Pitti Taste. Evento nell’evento, FuoriDiTaste si svolge in parallelo al salone e, a ogni stagione, riesce ad animare Firenze e i suoi luoghi più suggestivi con cene, degustazioni, installazioni, talk e tanti nuovi modi conviviali di interpretare il gusto. Un ricco calendario che raccoglie una selezione sempre più speciale di iniziative: vere e proprie esperienze per tutti gli appassionati del food di qualità.

 

 

Orario di mostra:
L’ingresso è riservato agli operatori del settore Sabato dalle 9.30 alle 14.30.
A partire dalle 14.30 di Sabato la fiera aprirà le porte anche al pubblico generico. 
Per il Pubblico Generico:
sabato: dalle 14.30 alle 19.30
domenica: dalle 14:30 alle 19:30
lunedì: dalle 9:30 alle 16:30.

Lascia un commento

avatar
Shares